Nonostante le condizioni climatiche avverse, sono state alcune migliaia i concorrenti che hanno preso parte domenica 11 Marzo alla 16^ edizione della Brescia Art Marathon. Il percorso, modificato nei primi chilometri iniziali, si rivela molto scorrevole  rispetto alla passata edizione e da la possibilità agli atleti più veloci di imporre da subito il proprio ritmo. Pioggia, vento e freddo non hanno scoraggiato neanche i soci dell’Atletica Concesio, determinati a raggiungere il traguardo sulle tre distanze: 10 km, 21,097 km e 42,195 km. Sulla 10 km presenti Alessandro Ferrari che, anche se condizionato dal meteo, conclude bene la gara, Massimo Zuin soddisfattissimo della propria prestazione, Vittorio Comincini che, con pochi chilometri nelle gambe migliora la prestazione dello scorso e si diverte a correre sotto la pioggia, Germano Bazzani chiude ottimamente la propria gara e per concludere Cesare Armanasco contento del proprio risultato nonostante abbia poco tempo per allenarsi.

Massimo Zuin

Molto più nutrito il gruppo della mezza maratona: velocissimo Luca Minelli che stampa un bellissimo risultato senza lasciarsi condizionare troppo dal meteo, Ottorino Arici che porta a casa una ottima prestazione; Sergio Lanfredi sempre al top, Giorgio Ghidini che quest’oggi punta più a raggiungere il traguardo che alla prestazione, la new entry Bruno Cioli che con 1h40′ e un po di crampi si piazza 7° di categoria SM60 (Complimenti!!!!); Massimo Paletti, Carmelo Gerardi e Maria Cristina Cattaneo soddisfatti della prestazione nonostante la giornataccia; Gianfranco Calonghi felicissimo esordisce “l’acqua mi fa correre”, migliora il proprio PB sulla mezza maratona e promette battaglia per le prossime gare; Roberto Sereni bravissimo come sempre all’arrivo, Sara Pionelli contenta per il proprio risultato accompagnata da un Pace Runner d’eccezione, Stefano Albini che, febbricitante corre tutta la mezza; e infine l’inarrestabile Franco Vidali che dichiara “un po bagnata ma tutto sommato bene”.

Alberto Bini

Per la maratona la classifica ci evidenzia Alberto Bini tra i più veloci (nella foto in alto lo vediamo all’arrivo in P.za Loggia), che conferma un ottima prestazione alla sua seconda maratona, inoltre l’inossidabile Alessio Morone ben 5° di categoria SM 60 (tanta roba) che ci scrive ” Il vecio non molla, Se ghe de nà ghe de nà”. Sandro Gariano in veste di Pace Runner delle 4h00′ soddisfatto di concludere la sua 23^ maratona/ultra e di aver portato al traguardo tanti maratoneti, Claudio Curcio che corre la gara in previsione dell’ Eremitica Trail di domenica prossima. Il Presidente Giorgio Nassini si cimenta in un lungo di 33 km in vista della Milano Marathon.

BELLA RUNNERS!

 

Share This